Discovering Albania: alla scoperta di un Paese in mutamento

19/09/2019, Valona, Albania, Francesca scrive:

L’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare ciò che fai *

La laguna di Narta


All’inizio del mese di luglio sono stata impegnata, insieme al mio collega Nikolla, con la stesura di un progetto sul turismo in Albania. Abbiamo scelto di focalizzare la nostra attenzione sulla promozione di un turismo ecosostenibile alternativo alla classica formula “mare e sabbia”, che si concentra esclusivamente nei mesi estivi portando ad un sovraffollamento delle spiagge albanesi in estate e ad una scarsa attenzione per i luoghi di interesse naturale o culturale durante il resto dell’anno. La nostra idea è stata quella di sviluppare una nuova rotta turistica per le biciclette nell’area di Zvernec e della Laguna di Narta (che fanno parte del distretto di Vlore) intitolata “Route of Flamingos”. Infatti, il villaggio di Zvernec, oltre ad avere delle bellezze naturali uniche nel loro genere e un ricco patrimonio culturale e religioso, è uno dei pochi siti in Europa in cui è possibile osservare i fenicotteri rosa. Per questo abbiamo pensato di creare un progetto che valorizzasse questo elemento di unicità per richiamare un maggior numero di turisti nell’area.

L'isola di Zvernec

Per poter sviluppare al meglio l’idea progettuale, Nikolla mi ha fatto visitare i luoghi in cui si dovrebbe implementare il progetto. Il 6 luglio abbiamo, quindi, visitato il villaggio di Zvernec e una parte della laguna di Narta. Partendo dal luogo in cui dimorano i fenicotteri, abbiamo attraversato il villaggio, tracciando mentalmente il percorso che gli ecoturisti potrebbero percorrere per immergersi nelle bellezze di questo territorio. Il progetto prevede la creazione di punti di bird watching e punti panoramici dotati di tabelle informative sulla flora e la fauna della zona e l’istallazione della segnaletica in diverse lingue per indirizzare i turisti lungo il percorso. È un’idea che ho molto a cuore, non solo perché è stata completamente elaborata da me e Niko, ma soprattutto perché penso sia un’idea valida e potrebbe davvero apportare dei benefici al territorio, e per questo spero che ottenga il finanziamento.

Mirela Koçi, direttrice di AULEDA

Il 17 luglio ho assistito ad un incontro tenuto da Qendra EPER (Qendren Mjedisore per Mbrojtje, Edukim dhe Rehabilitim), un’organizzazione che si occupa di protezione ambientale, educazione e reinserimento a Vlore. Durante il convegno, moderato dalla direttrice di AULEDA, l’organizzazione ha presentato i risultati di un progetto che sta implementando sulla promozione della raccolta differenziata con il coinvolgimento delle comunità rom ed egiziana. È stato un incontro molto interessante, anche se in Albania c’è ancora molta strada da fare in materia ambientale, ma questa associazione si impegna ogni giorno a promuovere la raccolta differenziata e, allo stesso tempo, a migliorare le condizioni delle minoranze etniche che vivono nel paese e raccolgono i rifiuti per sopravvivere. 

Infine, verso la fine del mese, ho collaborato con alcune attività per il progetto IDEA. Ho contribuito alle ricerche per lo studio sui meccanismi finanziari disponibili per le imprese sociali in Albania e all’elaborazione della metodologia per un training rivolto ad associazioni interessate ad avviare un’impresa sociale che avrà luogo il prossimo autunno. Tra gli obiettivi del progetto, di cui ho parlato nei resoconti precedenti, vi è la creazione di strumenti finanziari ibridi rivolti alle imprese sociali. AULEDA ha analizzato i vari strumenti finanziari offerti alle imprese in territorio albanese e ha tentato di adattarli alle esigenze delle imprese sociali. Tra i meccanismi ideati dall’Agenzia sono il Fondo di Garanzia e l’elaborazione di pacchetti finanziari (prestiti e micro prestiti) specifici per le imprese sociali da proporre alle banche.  

Per concludere, tra un impegno e l’altro, anche luglio è giunto al termine e io mi preparo per le vacanze estive che mi condurranno a esplorare le bellezze naturali offerte dal territorio albanese e di cui parlerò nel prossimo resoconto.

Francesca
 


[*] Citazione di Steve Jobs.

Torna sù

Link Rapidi

Universitas Forum Rivista Internazionale

HDRNet Biblioteca Elettronica

Racconti dal campo dei nostri Tirocinanti

Sito Web realizzato con TYPO3 CMS da Archimede Informatica         ||         Gestione Cookie